Gnocchi alla puttanesca con paprica e mandorle

  Aggiungi ai preferiti
Gnocchi alla puttanesca con paprica e mandorle

Preparazione

Tagliare a tocchetti le patate già sbucciate e cuocerle al vapore per circa 15 minuti, finché non saranno morbide. Lasciarle raffreddare e schiacciarle con lo schiacciapatate. Unire l’uovo, il sale, la noce moscata e la farina e impastare fino a ottenere un composto morbido e omogeneo: se necessario aumentare o diminuire leggermente il quantitativo di farina. Formare dei cilindri, tagliarli a tocchetti e passarli sui rebbi di una forchetta, premendo un po’ in modo da inciderne la superficie.

In un’ampia padella antiaderente fare dorare l’aglio con il peperoncino in un filo d’olio. Aggiungere le olive nere tagliate a metà e dopo 2-3 minuti i pomodori sgocciolati.

Lasciare insaporire mescolando delicatamente per altri 2-3 minuti e aggiustare di sale, se necessario. Lessare gli gnocchi in abbondante acqua salata e scolarli quando verranno a galla, quindi trasferirli nella padella con il sugo.

Mantecare per qualche minuto insaporendo con la Paprica e aggiungendo a piacere qualche cucchiaio del sugo dei datterini tenuto da parte.

Servire subito con prezzemolo tritato, abbondante Parmigiano grattugiato e le mandorle tagliate grossolanamente al coltello .

CONSIGLI DEL DIETISTA

Il colore brillante della paprica è dovuto alle numerose sostanze ad azione antiossidante che contiene. A differenza del peperoncino, ha un gusto delicato, lievemente amaro, piccante e aromatico.

  • Difficoltà: medio
  • Tempo: 90 minuti
  • Dosi per: 4 persone

Ingredienti

  • 1 kg di patate “vecchie” a pasta gialla
  • 1 uovo
  • 300 g di farina bianca “00”
  • noce moscata
  • 240 g di pomodori datterini Fior fiore
  • 80 g di olive nere denocciolate
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 peperoncino
  • 40 g di mandorle
  • 1 pizzico di paprica dolce
  • prezzemolo
  • Parmigiano Reggiano Dop 30 mesi Fior fiore
  • olio d’oliva
  • sale