La forma dell’acqua

  Aggiungi ai preferiti
20 Luglio 2019
Come Coop promuove un uso attento e consapevole dell’acqua. Appuntamento dal 24 al 27 luglio in tanti punti vendita sparsi

Se la presenza di Coop all’interno del Jova Beach Party, per raccontare e testimoniare concretamente il suo impegno contro l’inquinamento causato dalla plastica (di cui parliamo a pag. 8 e seguenti), può essere considerata come la punta dell’iceberg, tante altre sono le iniziative che la Cooperativa sta portando avanti sullo stesso fronte. Una di queste si svolgerà da mercoledì 24 a sabato 27 luglio all’interno di circa 250 punti vendita in tutta Italia per promuovere un uso attento e consapevole di una risorsa preziosa come l’acqua.

Citazione della fonte
Sì, perché se è vero che avere bottigliette con il 30% di plastica riciclata rappresenta un bel passo avanti di Coop, ci sono altre cose che vanno fatte e che riguardano i comportamenti quotidiani di ognuno di noi. Ciò su cui nello specifico Coop cercherà di attirare l’attenzione delle famiglie italiane recupera una campagna lanciata quasi 10 anni fa, confermando come la Cooperazione di Consumatori a certi temi sia sensibile da lungo tempo e, magari, ben prima che la questione esplodesse nell’opinione pubblica o sui social. L’idea proposta nel 2010, e oggi più che mai valida, è di invitare il consumatore a fare attenzione al consumo d’acqua. Prima di tutto non sprecandola, ma anche scegliendo, quando possibile, quella del rubinetto che arriva in casa nostra senza bisogno di bottiglie di plastica e di tir che si spostano sulle strade. Se, invece, si preferisce per qualche motivo l’acqua in bottiglia allora è bene sceglierla da fonti vicine, che per arrivare sulla nostra tavola abbia fatto meno chilometri. Un tema che Coop ha già affrontato e che l’ha portata ad aumentare il numero di fonti di approvvigionamento nelle varie parti della penisola. Ora sono 6: sorgente Grigna in provincia di Lecco, sorgente Oro in provincia di Torino, sorgente Monte Cimone in provincia di Modena, sorgente Musa in provincia di Parma, sorgente Valcimoliana in provincia di Pordenone e Antiche Sorgenti Umbre in provincia di Terni. Con questo accorgimento, secondo una stima prudente, si sono risparmiati ogni anno 200mila chilometri percorsi pari a 350mila chilogrammi di CO2 emessa nell’atmosfera. Quindi, quando si va a fare la spesa, dare un occhio al luogo di imbottigliamento di economia e management Università di Pisa ci consente di avere un’idea di quanta strada abbia fatto quella bottiglia per arrivare fin lì.

Oro blu
Tutte questi temi saranno raccontati e descritti in un pieghevole distribuito all’interno dei punti vendita coinvolti nella 4 giorni dedicata all’oro blu. Il pieghevole consente anche di partecipare a un semplice concorso istantaneo “scopri e vinci” in cui i premi (visibili negli appositi espositori) consistono in bottiglie di vetro satinato colorate, da usare – s’intende – al posto di quelle di plastica, e 32 magliette disegnate da Makkox, il noto fumettista che proprio per sostenere la campagna Coop contro lo spreco e i rifiuti abbandonati ha creato la simpatica figura di Ugo il Gufo Druido, anche questa volta impegnato a dispensare i suoi buoni consigli (al contrario di Sergio il Gabbiano Lercio, simbolo dei comportamenti scorretti verso l’ambiente). In 50 tra i punti vendita coinvolti – di cui 5 di Unicoop Tirreno, vedi sotto – il Gufo Druido diventerà (il 26 e il 27 luglio) una mascotte in giro per le corsie e così soprattutto i bambini scopriranno in modo divertente come Coop difende l’acqua e l’ambiente. Tornando al concorso, se non si vince nulla nel tentativo immediato, utilizzando il codice riportato sulla scheda, è comunque possibile partecipare a un’estrazione di 6 super premi finali che consistono in altrettanti fine settimana per due persone in strutture turistiche vicine alle fonti in cui viene imbottigliata l’acqua Coop. Il codice (senza bisogno di alcuna registrazione) va caricato sul sito www.e-coop.it.

I negozi di Unicoop Tirreno coinvolti nell’iniziativa:
Toscana: il Mercato di Livorno C.C. Fonti del Corallo*, Livorno Parco Levante, Cecina, Rosignano Solvay, Viareggio, Piombino Salivoli, Portoferraio, San Vincenzo, Venturina, Follonica*, Orbetello, Grosseto C.C. Maremà*.
Lazio: Civitavecchia, Viterbo C.C. Tuscia, Civita Castellana, Roma via Laurentina, Roma C.C. Casilino*, Roma C.C. Euroma2*, Pomezia, Colleferro.

 

* con mascotte Gufo Druido